Customer Satisfaction

Un cliente soddisfatto, dunque, agirà come vero e proprio promotore per un business di cui si ritiene soddisfatto condividendo la sua esperienza, in una sorta di marketing in background rapido, efficace e, per l’azienda, assolutamente economico.

Customer satisfaction: requisito fondamentale per un business di successo

La customer satisfaction è una misura utilizzata per quantificare il grado in cui un cliente è soddisfatto di un prodotto, di servizio o di una determinata esperienza.

Quando si arriva a questo, la soddisfazione del cliente è un riflesso di come un cliente si sente di interagire con il tuo marchio. E le aziende e i marchi quantificano questa sensazione positiva o negativa utilizzando principalmente sondaggi.

Queste risposte possono darti un’idea del tuo livello medio di soddisfazione del cliente, insieme a un quadro di fidelizzazione del cliente, che prevede la probabilità di avere nuove interessanti e produttive referenze da parte dei tuoi clienti soddisfatti. Tendenzialmente, per analizzare la customer satisfaction, si considerano due fattori principali: con quali aspettative il cliente si avvicina alla tipologia di prodotto/servizio offerto e quali sono le percezioni del prodotto/servizio avvenute dopo il consumo/utilizzo. Verranno dunque portate a galla tutte le percezioni, non solo in merito al prodotto o al servizio acquistato in sé ma a tutta la propria esperienza di scoperta e di investimento in una realtà piuttosto che un’altra.

Perché è importante la soddisfazione del cliente?

 

Se non si misura la soddisfazione del cliente, non è possibile identificare i clienti insoddisfatti, non è possibile analizzare il proprio feedback, apportare modifiche al prodotto o servizio per renderli felici e non è possibile prevedere o impedire la perdita di clienti.

E, soprattutto, se non misurate la soddisfazione del cliente, non potete identificare i vostri clienti felici che stanno avendo successo con il vostro prodotto o servizio. E se non si dà la priorità al successo dei clienti, le probabilità sono che la vostra azienda non stia crescendo – almeno, questo è quello che è stato riscontrato in un sondaggio di circa 1.000 leader aziendali in tutti i settori.

Le aziende in crescita danno priorità al successo dei clienti e un modo fondamentale per identificare e attivare i clienti di successo è richiedere il feedback dei clienti per identificare i clienti soddisfatti.

Pubblicità positiva?

Soprattutto oggi, con il mondo del web sempre più ricco di strumenti di comunicazione digitale integrata nella vita di tutti i giorni, sappiamo che il passaparola da un cliente all’altro è reso ancora più semplice dalle condivisioni di link. Un cliente soddisfatto, dunque, agirà come vero e proprio promotore per un business di cui si ritiene soddisfatto condividendo la sua esperienza, in una sorta di marketing in background rapido, efficace e, per l’azienda, assolutamente economico. Come assicurarsi dunque di avere questa pubblicità positiva? Ovviamente puntando a soddisfare i propri clienti e, qualora questi non siano soddisfatti, sapere quali sono i fattori che sono stati considerati negativi e che possono dunque rovinare l’immagine del business e correre ai ripari prima che, i feedback negativi e l’insoddisfazione del cliente, si espanda a macchia d’olio verso altri utenti che, probabilmente, migreranno verso altre realtà commerciali e di servizi, insomma, dai tuoi competitors.

Inoltre, non è solo conveniente mantenere un cliente esistente, magari coccolandolo con offerte speciali, buoni sconto e con svariati altri strumenti per soddisfare e fidelizzare il cliente ma, indagare sui fattori di soddisfazione dei propri clienti diventa un elemento fondamentale per la riuscita di un intero progetto di business.

Vuoi saperne di più?

Contattaci
2018-09-11T09:51:55+00:00