BPO BUSINESS PROCESS OUTSOURCING

I principali vantaggi del BPO sono il risparmio di denaro, l’efficienza dei processi aziendali, e il tempo ottimizzato che sarà invece necessario per concentrarsi sul core business.

Business Process Outsourcing (BPO)

Business Process Outsourcing (BPO) è la contrattazione di un’attività aziendale specifica, come il libro paga, le risorse umane (HR) o la contabilità, a un fornitore di servizi di terze parti per lasciar si che, un partener specializzato, si prenda cura di quegli aspetti che magari, per alcuni motivi, non potrebbero essere gestiti al meglio delle possibilità dall’azienda di partenza. Di solito, il BPO è implementato come una misura di risparmio dei costi per le attività che un’azienda richiede ma non dipende dal mantenimento della propria posizione sul mercato. Insomma, si tratta di un servizio che avviene a livello interno, sul piano più organico dell’assetto di un business.

Servizi di BPO

Due categorie di BPO sono spesso suddivise in outsourcing di back office, che include funzioni aziendali interne come fatturazione o acquisti e outsourcing di front office, che include servizi relativi ai clienti come marketing o supporto tecnico. Back office outsourcing offre servizi alle organizzazioni per aiutare a gestire attività come inserimento dati, gestione dati, sondaggi, elaborazione dei pagamenti, controllo qualità e supporto contabile. Le attività di back office sono parte integrante del processo di core business di un’azienda e aiutano a mantenere il business senza intoppi. I servizi di outsourcing di front office riguardano le interazioni con i clienti. Esempi di attività di front office includono conversazioni telefoniche, email, fax e altre forme di comunicazione con i clienti. Gli elenchi di servizi dei fornitori di servizi di outsourcing, che avvengono anche in remoto, di front office includono:

  • Servizio clienti / supporto
  • Supporto tecnico / help desk
  • Pianificazione degli appuntamenti
  • Vendite in entrata / uscita
  • Social Management
  • Campange e gestione pre e post vendita
  • Ricerca di mercato

Opzioni di outsourcing

Il BPO che viene contratto al di fuori del proprio paese è talvolta chiamato outsourcing offshore. Il BPO con un paese limitrofo di una società viene talvolta chiamato outsourcing nearshore e il BPO che viene contratto con una realtà locale nazionale viene talvolta chiamato outsourcing onshore.

I vantaggi del BPO

I principali vantaggi del BPO sono i risparmi di denaro e il tempo ottimizzato che sarà invece necessario per concentrarsi sul core business. Alcuni altri vantaggi includono:

• La velocità e l’efficienza dei processi aziendali esternalizzati sono migliorate
• Le organizzazioni che utilizzano BPO hanno accesso alla tecnologia più recente
• Libertà e flessibilità nella scelta dei servizi più rilevanti per le attività dell’azienda
• Segnalazione rapida e accurata
• Risparmia sulle risorse relative al personale e alla formazione

Insomma, il BPO è uno di quegli strumenti pensati per far si che, una qualsiasi realtà in cerca di una miglioria di alcune delle sue principali missioni e funzioni, possa finalmente affidarsi a chi di competenza per poter ottimizzare le proprie risorse ma, soprattutto, offrire ai propri clienti esattamente ciò che si aspettano, lasciando che alcune parti della propria azienda vengano curate e migliorate da specialisti del settore.

Vuoi saperne di più?

Contattaci
2018-09-20T10:08:01+00:00