Canali di contatto how to...

La gestione del cliente 3.0 può diventare un ottimo strumento di promozione e lealtà per le aziende, ma una gestione inadeguata può significare una crisi nella reputazione importante.

I migliori canali di contatto per il tuo business

Il servizio clienti online è diventato un potente strumento di comunicazione e branding per un marchio. Internet ha cambiato il modo in cui comunichiamo con un cliente online, fino a poco tempo fa la comunicazione era unidirezionale, ma la comunicazione tra i marchi e i nostri clienti si è evoluta e ora c’è un dialogo tra loro.

La gestione del cliente 3.0 può diventare un ottimo strumento di promozione e lealtà per le aziende, ma una gestione inadeguata può significare una crisi di reputazione importante. Inoltre potrebbe impattare notevolmente sulle vendite.

Per questo motivo è molto importante come comunichiamo con il nostro cliente durante tutto il processo, ora cerchiamo in queste conversazioni la partecipazione, la risoluzione dei problemi, la lealtà e la promozione del nostro brand, prodotti o servizi.

Esistono diversi canali attraverso i quali stabiliamo la comunicazione con i nostri potenziali clienti e non parliamo solo della chat o della newsletter che inviamo. Ci sono diversi canali attraverso i quali stiamo inviando messaggi, quindi è importante avere tutto sotto controllo e con una strategia comune adattata ai bisogni e alle particolarità di ciascun canale.

Canali online con i quali comunicare con il cliente
  • Live chat o chat online. Se ancora non hai una chat sul tuo sito web, dovresti. Le chat sono uno strumento molto potente per avere un contatto diretto con i tuoi clienti, soprattutto in un negozio online quando vengono a sostituire le telefonate. Le chat online si sono evolute molto, fino a diventare dei veri e propri PERSONAL SHOPPER. Inoltre questo è tra i canali con il più alto tasso di conversion rate.
  • Il tuo sito web. Stenterai a crederci ma il tuo sito web è un canale di servizio clienti. Tutti gli elementi sul web hanno un senso e un obiettivo, dall’usabilità e dal design che contribuiscono a una navigazione fluida, al motore di ricerca interno che soddisfa la funzione online del venditore a cui abbiamo chiesto dove potremmo trovare un prodotto. Non dimentichiamo la più ovvia, la sezione delle domande frequenti
  • (FAQs) che è chiaramente formulata per chiarire eventuali dubbi da parte degli utenti. Anche i testi della tua piattaforma di vendita, ovvero le copie del tuo sito web, devono essere utili per aiutare l’utente a scoprire ciò che stanno cercando, quindi devono considerarsi come una conversazione con gli utenti.Per tutti questi motivi, è sempre consigliato ottimizzare tutti gli aspetti del tuo sito web che aiuteranno i tuoi potenziali clienti ad avere un feedback positivo con il tuo marchio, qualunque sia la forma.
  • Newsletter. Una buona strategia di email marketing può essere molto efficace per stabilire o rafforzare la comunicazione con i tuoi clienti. L’invio delle newsletter è un contatto molto più diretto e personalizzato e, alla fine, tutti sono punti positivi che si aggiungono alla lealtà e l’aumento delle vendite della tua attività.
  • App di messaggistica istantanea. Whatsapp, Telegram, Messenger sono l’ultima frontiera del contatto con il cliente. Possono essere sfruttate per essere sempre vicino al proprio cliente con anche un tone of voice più easy. Questo canale premette di fidellizare ma soprattutto di creare campagne di upselling nella customer journey del cliente. Reti social. I social network sono forse il canale più importante su cui poter contare per il servizio clienti e, senza dubbio, quello con il maggior potenziale di sviluppo nell’immediato futuro. Attraverso i social media puoi avere una comunicazione brutale e immediata con tutti i tuoi clienti. Ma attenzione! perché, come abbiamo detto prima, devi sapere come scegliere quelli più adatti al tuo marchio. Non tutti valgono e, ovviamente, non vale la pena essere solo

Facile?

Devi investire molto tempo e sforzi nella gestione dei social network in modo corretto e, proprio per questo motivo, è così importante scegliere quelli da cui puoi conversare con i tuoi clienti. Ad esempio, l’ascesa di nuove reti come Snapchat o Instagram è molto buona, ma … i tuoi potenziali clienti sono lì?

Ovviamente, non dovresti avere solo canali online per un servizio clienti efficace. Non dobbiamo dimenticare che mixare le strategie online quelle offline è la chiave e, ovviamente, i canali di comunicazione offline come eventi, apparizioni in altri portali o servizi telefonici sono ancora importanti come sempre per comunicare e connettervi con i vostri clienti.

Il tema è lunghissimo…e sono pronto a darti milioni di consigli sui tuoi canali di contatto con il cliente. Se vuoi approfondire contattaci, a presto.

Vuoi saperne di più?

Contattaci
2019-06-12T16:51:32+00:00